Maschere

Foto_Maschere_2Le Maschere di questo “Catalogo”, prodotte da Mario Gallo, sono l’espressione creativa più vicina all’idea del viaggio enciclopedico.
Ideate, disegnate e prodotte tra il 1995 e il 2014, queste Maschere viaggiano in giro per il mondo attraverso percorsi lunghi o brevi, intimi o pubblici, negli spazi in cui le persone e i caratteri della Commedia dell’Arte si scambiano l’amore per la cultura, l’impegno sociale e l’attenzione per l’arte.
Ogni Maschera contiene in sé la metafora, l’immaginario e molte verità e bugie di cose viste, vissute, metabolizzate e poi trasfigurate tramite la sintesi della Commedia dell’Arte d’Innovazione.
Le tecniche di creazione trovano la loro genesi nella continua sperimentazione dei materiali, dei colori e delle forme che mutano con il cambiare delle esperienze, senza dimenticare la memoria… qualunque essa sia. La tradizione della Commedia dell’Arte ci suggerisce la storia delle storie, che costituisce l’inventario di una biblioteca viaggiante in cui il passato è un segno fondamentale per lo sviluppo intellettuale delle nuove generazioni.
L’innovazione della Maschera è la storia contemporanea: le forme, i contenuti, i materiali, i colori, l’etica e l’estetica, visti con altri occhi.

Produzione Maschere
Tecnica mista: garza gessata, gommapiuma, sabbia vulcanica, stoppa, legno, vinavil, acquerello, acrilico, olio.